La Soreghina 2014 è Valentina Monsorno

La neo eletta: "Mi sono iscritta al concorso di Soreghina per provare, mi piace mettermi in gioco, ma in fondo ci credevo. Ora spero di essere all'altezza e di rivestire questo ruolo"

La vincitrice Valentina Monsorno

Eletta la Soreghina 2014: è Valentina Monsorno. Giovedì 1 agosto al Palafiemme di Cavalese la giuria ha scelto la vincitrice, futura ambasciatrice dell'evento sportivo Marcialonga. Valentina ha 19 anni, viene da Varena in Val di Fiemme ed è un'amante dello sport e della sana competizione: è un'affermata fondista e “da grande” sogna di diventare una manager sportiva.

La simpatia, la presenza, le capacità relazionali senza dimenticare la bellezza, hanno convito la giuria che Valentina davvero può impersonare perfettamente il ruolo di Soreghina. “Mi ritengo una ragazza molto sportiva, pratico atletica e sci da fondo fin da quando ero bambina, non smetterò mai di ringraziare le persone che mi hanno trasmesso questa passione perché lo sport per me è vita e sempre lo sarà. Mi sono iscritta al concorso di Soreghina per provare, mi piace mettermi in gioco, ma in fondo ci credevo e ci speravo. Ora spero di essere all’altezza e di rivestire questo ruolo al meglio”, è stata la dichiarazione a caldo della neo eletta.

Valentina impersona tutte le qualità richieste dalla giuria per ambire al titolo: e radiosa, solare, poliglotta, sportiva, acculturata e soprattutto fiemmese. Il perfetto profilo dell’ambasciatrice della Marcialonga, che dal 2002 è impersonata dalla “Soreghina”, la quale secondo una vecchia leggenda nata sulle Dolomiti era una principessa appunto “solare” e che poteva vivere solo alla luce del giorno e del sole.

E' stata incoronata da Scario Giuseppe Zorzi, che le ha consegnato la fascia e la collana d’oro offerta dalla Magnifica Comunità, poi Angelo Corradini l’ha accolta ufficialmente nella grande famiglia Marcialonga con un mazzo di fiori. Il primo impegno ufficiale sarà incoronare i vincitori della Marcialonga Running del 1° settembre.

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Guardia medica assente, Apss: "Si è dimesso, procederemo anche per danno d'immagine"

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento