Base jumper si fa male dopo il lancio: recuperato dall'elisoccorso

Doppio intervento per l'elisoccorso questa mattina in Trentino, alle prime ore del giorno. L'elicottero è intervenuto anche sul ghiacciaio della Presanella per recuperare un alpinista di 33 anni di Laives

Doppio intervento per l'elisoccorso questa mattina in Trentino, alle prime ore del giorno. L'elicottero è intervenuto infatti sul ghiacciaio della Presanella verso le 5.30 per recuperare un alpinista di 33 anni di Laives, che poco prima era caduto scivolando per diverse decine di metri. L'uomo è stato recuperato dal personale di soccorso calatosi con il verricello e quindi trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento. Più tardi, attorno alle 7, nuovo intervento dell'elisoccorso per prestare aiuto ad un base jumper che si è procurato diverse fratture e politraumi dopo un lancio dalle placche 'zebrate' di Dro, a valle del monte Brento, zona amata e molto frequentata dai jumper. L'uomo, 32 anni, proveniente dagli Stati Uniti, è stato recuperato e portato all'ospedale Santa Chiara di Trento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due pastori del Caucaso "terrorizzano" Oltrecastello: passante morso al braccio

  • Paura vicino ai mercatini di Natale, ragazzo accoltellato alla pancia: è grave

  • Bancomat fatto esplodere nella notte: spariti 40mila euro e gravi danni al palazzo

  • Incidente a Segonzano: ferito 12enne. I vigili del fuoco: "Decima volta in quel punto"

  • Le sardine riempiono piazza Duomo a Trento

  • Ritrova la sorella dopo 50 anni: la storia di Luca

Torna su
TrentoToday è in caricamento