Base jumper si fa male dopo il lancio: recuperato dall'elisoccorso

Doppio intervento per l'elisoccorso questa mattina in Trentino, alle prime ore del giorno. L'elicottero è intervenuto anche sul ghiacciaio della Presanella per recuperare un alpinista di 33 anni di Laives

Doppio intervento per l'elisoccorso questa mattina in Trentino, alle prime ore del giorno. L'elicottero è intervenuto infatti sul ghiacciaio della Presanella verso le 5.30 per recuperare un alpinista di 33 anni di Laives, che poco prima era caduto scivolando per diverse decine di metri. L'uomo è stato recuperato dal personale di soccorso calatosi con il verricello e quindi trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento. Più tardi, attorno alle 7, nuovo intervento dell'elisoccorso per prestare aiuto ad un base jumper che si è procurato diverse fratture e politraumi dopo un lancio dalle placche 'zebrate' di Dro, a valle del monte Brento, zona amata e molto frequentata dai jumper. L'uomo, 32 anni, proveniente dagli Stati Uniti, è stato recuperato e portato all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

Torna su
TrentoToday è in caricamento