Soccorso Alpino, giornata impegnativa per gli angeli della montagna

Oltre alle ricerche del ragazzino scompparso a lavarone la giornata di ieri ha visto almeno sei interventi importanti, dal Primiero alla Val d'Ambiez

Giornata impegnativa quella di ieri, martedì 4 settembre, per il Soccorso Alpino. Oltre allle ricerche del tredicenne scomparso da Lavarne, del quale purtroppo anche oggi non v'è nessuna traccia, gli angeli della montagna hanno partecipato a diversi interventi su tutto il territorio provinciale. Poco dopo mezzogiorno sull'Alpe Tognola, in Primiero, sono stati recuperati due biker, in un caso con l'elicottero e nell'altro via terra. Soccorsa anche un'escursionista con trauma alla caviglia al rifugio Colverde. 

Infortunio alla gamba anche per un escursionista nei boschi sopra Daiano in Val di Fiemme, recuperato da una squadra di terra, mentre per soccorrere un alpinista sulla Pala di Sòcorda, in Val di Fassa, si è reso necessario l'intervento dell'elicottero. Verso le 19.45, infine, sono stati recuperati con l’elicottero tre turisti tedeschi, illesi ma in difficoltà, sulle Dolomiti di Brenta, all’uscita della via della Soddisfazione, poco sotto cima D’Ambiez.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Previsioni del tempo, neve in arrivo anche a bassa quota

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

Torna su
TrentoToday è in caricamento