Shirin Ebadi: la prima donna Nobel per la Pace al Teatro Sociale di Trento

Costretta a lasciare la carica di giudice dopo la rivoluzione del 1979 in Iran Shirin Ebadi ha aperto le porte del suo studio legale alla causa dei diritti

Prima donna, e prima musulmana, a ricevere il Nobel per la Pace nel 2005 Shirin Ebadi sarà ospite d'onore a Trento per un incontro organizzato dalla Fondazione Caritro al teatro Sociale, venerdì 26 maggio. Iraniana di nascita, costretta nel 1979, come tutte le donne giudice, a lasciare l'incarico presso la magistratura di Teheran Shirin Ebadi si pestò alla causa dei diritti umani aprendo le porte del suo studio legale, fondato nel 1992, alle battaglie per i diritti delle donne e dei bambini. 

Il Nobel stesso, simbolo del suoimpegno per la Pace, le fu sottratto dalla polizia nel corso di un'irruzione nella sua casa di Teheran nel 2009. All'epoca Shirin Ebadi si trovava a Londra, dove da quel momento decise di restare pur continuando a coltivare il sogno del ritorno, e di un futuro di giustizia per l'Iran. 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento