Adunata alpini a Trento: sesso orale tra le strade, il video-denuncia

E' la "legge dei grandi numeri". In città ieri sera c'erano 100.000 alpini, episodi di questo tipo fanno riflettere: il Dolomiti Pride sarebbe troppo "folkloristico"?

Un frame del video di Troll Communication

Sesso in pubblico nella prima notte dell'Adunata: non è sfuggito all'occhio attento di Troll Communication l'episodio, documentato nella notte di ieri, giovedì 10 maggio, alla vigilia dell'inaugurazione dell'Adunata a Trento. 

Un uomo con il cappello da alpino ed una donna appartati, neanche tanto, tra due w.c. chimici in una via a pochi passi dal Duomo. Non stupisce. E' la "legge dei grandi numeri".

Miss "alpina bagnata": la festa sexy per l'Adunata

L'Adunata chiaramente è una festa di enorme portata. I numeri parlano chiaro: oggi la popolazione di Trento è raddoppiata, ed altrettante persone arriveranno nel weekend.

Non stupisce ma fa riflettere, dal momento che nemmeno un mese fa la Provincia ha negato il patrocinio al Gay Pride in programma a Trento il 9 giugno bollandolo come "folkloristico".

Alpini a Trento: ecco  com'è andata, clicca qui...

La paura era quella di vedere lo stemma provinciale associato a scene "poco edificanti" in occasione della sfilata conclusiva della manifestazione per i diritti degli omosessuali. 


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • "Aiuto, c'è una donna con lenzuolo bianco sulla statale": chiamano il 112 per la Samara challange

  • Il supermercato più conveniente di Trento? Ecco il "calcolatore" online di Altroconsumo

  • Incendio in casa: morta una mamma, grave il suo bambino

  • Tornano all'auto parcheggiata in via Grazioli e ci trovano dentro il ladro

Torna su
TrentoToday è in caricamento