La Diocesi di Trento apre uno Sportello contro gli abusi sui minori

Nuovo servizio di prevenzione e sensibilizzazione ma anche di raccolta di segnalazioni. Il vescovo: "Riconosciamo che la Chiesa è storicamente in difetto su questo tema"

Uno sportello per tutelare i minori da abusi sessuali e violenze all'interno della Chiesa trentina. Questa la coraggiosa iniziativa della Diocesi di Trento, presentata questa mattina presso il Polo Vigilianum dall'arcivescovo mons. Lauro Tisi, che ha anche nominato i due nuovi responsabili del servizio in questione: don Stefano Zeni, pro-direttore dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose, don Tiziano Telch, rettore del Seminario, e la dottoressa Barbara Facinelli, psicologa ed educatrice. 

Il nuovo Servizio diocesano per la tutela dei minori, questa il nome ufficiale, avrà il compito di realizzare interventi informativi e di sensibilizzazione sul tema nelleparrocchie e negli enti diocesani, ma avrà anche il compito di raccogliere eventuali segnalazioni. A loro volta parrocchie ed altri enti saranno chiamati a redigere delle "linee guida" sul tema.

L'arcivescovo Tisi ha spiegato come l'iniziativa prenda le mosse da un preciso orientamento della CEI. A Trento il Tavolo di lavoro sul tema era già stato avviato nel 2018, sul modello di quanto già sperimentato nella Diocesi di Bolzano-Bressanone, prima in Italia a dotarsi di un servizio di questo tipo. “La Diocesi di Trento compie un passo convinto verso un maggiore impegno nella tutela dei minori", questo il commento del vescovo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Riconosciamo che su questo terreno la Chiesa è stata storicamente in difetto. Il desiderio è quello di fare la propria parte in assoluta trasparenza - ha concluso monsignor Tisi - Questa iniziativa ha anche lo scopo di salvaguardare il lavoro encomiabile e generoso di quanti nei nostri ambienti si spendono nell’educazione dei minori". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: casi in diminuzione da 3 giorni. "Se i numeri saranno confermati siamo in discesa"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

Torna su
TrentoToday è in caricamento