Trento, sequestrati oltre quattro quintali di speck, prosciutti e bresaola

L'operazione dei carabinieri dopo controlli nel settore dei prodotti a denominazione e indicazione di origine protetta, presso alcune ditte di produzione e vendita

Immagine repertorio

In provincia di Trento sono stati sequestrati circa 422 chili di prodotti carnei - speck, prosciutti, bresaola, lardo e guanciale - per carenza di rintracciabilità. L'operazione del nucleo tutela agroalimentare dei carabinieri si è svolta nell'ambito dei controlli a tutela dei consumatori e degli operatori del comparto. Sotto sequestro, sempre a Trento, anche 56 tranci di prosciutto di Parma non conformi e 34 confezioni di prodotti caseari (Gorgonzola, Trentingrana e Castelmagno) evocanti prodotti a denominazione d’origine.

Alcune ditte di produzione e vendita sono state sottoposte a controlli e in seguito a sequestri anche a Parma, Roma e Salerno. Nel corso dello stesso intervento dei carabinieri è stato anche denunciato per frode in commercio il rappresentante legale di una ditta. In totale sono state sequestrate circa dodici tonnellate di alimenti evocanti marchi Dop e Igp, per un valore commerciale di quasi 100mila euro. Nel complesso sono stati contestati illeciti amministrativi per 34.500 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti, schianto violentissimo con un cervo: morto motociclista

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Con il furgone contro una corriera: muore sul colpo

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Azienda trentina brevetta una macchina che produce 70.000 mascherine al giorno

Torna su
TrentoToday è in caricamento