Emergenza freddo: i posti per persone senza dimora salgono a 232, mai così tanti

Mai così tanti: i posti letto per persone senza dimora nel periodo invernale crescono ogni anno, sebbene il numero sia sempre inferiore al bisogno reale

Sono 232 i posti messi a disposizione delle persone senza dimora per l'emergenza freddo a Trento. Quest'anno il numero di posti letto è il più alto di sempre. Non si tratta propriamente di posti pubblici, bensì di posti letto messi a disposizione da cooperative, fondazioni, ed altri enti, appositamente per fronteggiare i pericoli, per chi vive in strada, del  periodo invernale. La Fondazione Comunità Solidale gestisce ben 119 posti divisi tra Opera Bonomelli, Il Portico, Presa e Via Santa Croce. Gli Amici dei senza tetto mettono a disposizione altri 37 posti, grazie anche al recente acquisto di Casa Paola, attrezzata in tempi record per ospitare le persone che ne hanno necessità.

Altri 30 posti alla casa della Giovane - Aci-sjf, 22 in via al Desert presso la Cooperativa Arcobaleno, 20 a Casa Papa Francesco gestita da Trentino Solidale, 2 posti alla Cooperativa Punto d'Approdo ed altri 2 alla Cooperativa Villa S. Ignazio. Nella rete è presente naturalmente anche il Punto d'Incontro,  che mette a disposizione servizi diurni. L'anno scorso i posti erano 202, un numero che lentamente aumenta ogni anno: nel 2014 erano solamente 160. Si tratta però di un numero perennemente inferiore rispetto al numero reale delle persone che a Trento non hanno un posto dove passare la notte, con l'abbassarsi delle temperature la situazione si fa chiaramente molto rischiosa. 

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

Torna su
TrentoToday è in caricamento