NOT, nuova sentenza: gara da rifare per la terza volta

Nuovo stop del Consiglio di Stato al progetto, del quale si parla da ormai un decennio. La Provincia, sembra, avrebbe commesso un errore nel bandire una nuova gara per il vecchio terreno

E' stata depositata nel tardo pomeriggio di ieri la sentenza del Consiglio di Stato che impone un altro stop al Not, il Nuovo Ospedale Trentino, di cui si parla ormai da dieci anni. Oggi sarà una lunga giornata per i legali della Provincia, impegnati ad analizzare questa nuova sentenza e ad immaginare possibili scenari per il progetto. La sentenza annulla la precedente sentenza del Tar che nel 2016 aveva riconosciuto le ragioni della Provincia, e impone di tornare al project financing, ovvero ad un investimento pubblico-privato, come era in principio.

Il primo affidamento dell'opera risale al 2011, ma il cantiere venne bloccato dal ricorso delle aziende escluse dal bando. Nel 2013 la sentenza del Tar ha accolto il ricorso, riconoscendo come illegittima la Commissione giudicatrice provinciale, imponendo alla Provincia di rifare la gara. Per un certo periodo fu presa in considerazione l'idea, proprio perchè si tratttava di una nuova gara, di spostare il futuro ospedale sull'ex area militare di Mattarello, tramontata nel frattempo l'idea di realizzare  lì la base dell'Esercito. 

Il 25 marzo 2016 la Giunta licenzia finalmente l'atto di indirizzo risolvendo il braccio di ferro con il Comune di Trento:  il Not si farà dov'era stato immaginato all'inizio, nell'area ex caserme di via al Desert. Anzichè riproporre la gara tale e quale la Provincia ne  andisce una completamente nuova, preferendo l'affidamento in appalto al project financing.

Stesso terreno, nuova gara e nuovo progetto, da scegliere con un nuovo bando. E' proprio questo, secondo la sentenza di ieri, l'errore commesso nuovamente dalla Provincia che nel frattempo aveva scelto nuovamente il progetto, tra i 12 presentati a marzo, e trovato un finanziamento della Bei, la Banca Europea di Investimento. Anche questa sentenza è stata emessa in base al ricorso presentato da un raggruppamento di imprese, CMB Sc, partecipanti alla ggara originaria. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il supermercato più conveniente di Trento? Ecco il "calcolatore" online di Altroconsumo

  • "Aiuto, c'è una donna con lenzuolo bianco sulla statale": chiamano il 112 per la Samara challange

  • Incendio in casa: morta una mamma, grave il suo bambino

  • Tornano all'auto parcheggiata in via Grazioli e ci trovano dentro il ladro

  • Incidente a Ledro, motociclista perde il controllo e si schianta: portato via in elicottero

  • Sbanda e si rovescia su un fianco con l'auto: automobilista illeso

Torna su
TrentoToday è in caricamento