Segretaria "infedele" ruba i soldi dalla borsa della moglie del capo

Il titolare insospettito da precedenti sparizioni di denaro (in tutto 900 euro), aveva questa volta fotocopiato le banconote per memorizzare il numero di serie e quindi incastrare la giovane dipendente

I carabinieri di Mezzana hanno denunciato per furto una ragazza 23enne della Val di Non. La giovane, segretaria in una ditta della Val di Sole, ha rubato 200 euro dalla borsetta della moglie del titolare, insospettito da precedenti sparizioni di denaro (in tutto 900 euro), aveva questa volta fotocopiato le banconote per memorizzare il numero di serie e quindi incastrare la segretaria infedele. All’arrivo dei militari la donna ha mostrato le banconote che, effettivamente, coincidevano con quelle fotocopiate, così è scattata la denuncia. Il clima sul posto di lavoro deve averne risentito...

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • A22 da "bollino nero": code da Bressanone ad Affi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento