Schützen, convalidata l'elezione di Dalprà

Le elezioni del direttivo della Compagnia sono state considerate valide nonostante le proteste che avevano messo in dubbio la regolarità delle votazioni. Paolo Dalprà è stato eletto con 59 voti su 119 e con 41 schede bianche

L'elezione è stata in dubbio per un paio di giorni, poi la convalida, non senza qualche polemica. Paolo Dalprà è il nuovo comandante della Federazione degli Schützen del Tirolo Meridionale. Le elezioni del direttivo della Compagnia sono state considerate valide nonostante le proteste che avevano messo in dubbio la regolarità delle votazioni avvenute sabato al Teatro San Marco.

Il nodo era quello legato al calcolo delle schede bianche o nulle. Alcuni esponenti dell'assemblea sosteneva che il loro conteggio non fosse valido al fine del raggiungimento del 50% + 1 delle preferenze.

Paolo Dalprà è stato eletto con 59 voti su 119 e con 41 schede bianche depositate nell'urna in segno di protesta. Un'assemblea svoltasi a porte chiuse, a causa della presenza di una troupe della trasmissione televisiva "Le Iene", a Trento per il caso del patto elettorale Schützen-Baratter, costato proprio al neo-comandante Dalprà e a Giuseppe Corona 5 mesi di condanna per corruzione elettorale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

Torna su
TrentoToday è in caricamento