Trovato uno scheletro in valle di Rabbi, esclusa la morte violenta

Tra gli abiti, i carabinieri di Cles hanno trovato un passaporto, che attribuirebbe il cadavere a una donna di 40 anni di Taiwan, la quale si sarebbe avventurata solo per un'escursione in questa valle, oltre i 1.500 metri di quota

Malga Stablasolo, il corpo è stato trovato poco distante

Lo scheletro di una persona è stato ritrovato in valle di Rabbi, in Trentino, nella zona di malga Stablasolo. I carabinieri, intervenuti sul posto assieme ai vigili del fuoco, hanno già escluso la morte violenta dalla cause del decesso. Si ipotizza quindi un malore improvviso o un problema cardiaco. I resti saranno analizzati per tentare una identificazione. Tra gli abiti, i carabinieri di Cles hanno trovato un passaporto, che attribuirebbe il cadavere a una donna di 40 anni di Taiwan, la quale si sarebbe avventurata solo per un'escursione in questa valle, oltre i 1.500 metri di quota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

  • "Addio Betta, un esempio per tutti noi": soccorritrice stroncata dalla malattia

Torna su
TrentoToday è in caricamento