Appello della Sat dopo i danni del meteo: pericolo sui sentieri

Frane, smottamenti, schianti di alberi, piene di rivi e torrenti, piani di calpestìo deformati o erosi possono rendere estremamente pericoloso, se non impossibile, il transito lungo alcuni itinerari

La Società alpinistica tridentina (Sat) invita gli escursionisti a "valutare attentamente e con responsabilità l'opportunità di intraprendere ovunque escursioni lungo i sentieri". Frane, smottamenti, schianti di alberi, piene di rivi e torrenti, piani di calpestìo deformati o erosi possono rendere estremamente pericoloso, se non impossibile, il transito lungo alcuni itinerari, avverte la Sat, che sottolinea come "ci vorrà del tempo prima di poter delineare un quadro sull'entità ed estensione dei danni subiti dall'ambiente e dalla rete sentieristica dei vari gruppi montuosi".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Frontale a Pietramurata, Gardesana bloccata per un'ora

  • Cronaca

    Piazza Dante, ecco il presidio di Polizia Locale

  • Cronaca

    Cade mentre libera la strada dagli alberi, muore cinque giorni dopo al S. Chiara

  • Meteo

    Meteo: arriva il freddo, minime a 0° nel weekend

I più letti della settimana

  • Sulle Dolomiti un minerale finora sconosciuto: la fiemmeite

  • Incidente alle Sarche, nel frontale coinvolti due bambini

  • Il nuovo assessore alla Cultura del Trentino scrive Conoscienza con la 'i'

  • Resta nel negozio chiuso in pausa pranzo e si trova di fronte i ladri

  • Piedicastello cambia volto, domenica l'inaugurazione della nuova piazza

  • "L'alpino adotta un pino": panettoni e solidarietà dopo il maltempo

Torna su
TrentoToday è in caricamento