Carabinieri, Polizia e Finanza nei luoghi degli stranieri: 102 controllati

Sono state 102 le persone controllate nel blitz di ieri sera, sei gli irregolari. Tre esercizi commerciali sono stati sanzionati per violazione di norme igieniche

Un'immagine dei controlli svolti ieri sera

Blitz delle forze dell'ordine in alcuni esercizi pubblici gestiti e frequentati da stranieri in città ed in periferia. L'operazione è scattata nella serata di ieri, martedì 20 marzo, ed ha coinvolto vari reparti, dai Carabinieri alla Guardia di Finanza, con relative unità cinofile, dalla Poliziia Locale ai reparti di Polizia e Carabinieri arrivati a Trento da Padova, Mestre e dalla Lombardia in supporto alle forze dell'ordine locali.

Nella zona di Santa Maria Maggiore è stato controllato un esercizio commerciale in via Prepositura, gestito da extracomunitari e particolarmente affollato pur essendo, di fatto, un internet-point. Sono stati eseguiti controlli da parte di personale specializzato dell'Azienda Sanitaria in dieci esercizi pubblici di ristorazione e vendita alimentari. In tre di questi, in Piazza Garzetti, via Brennero e via del Commercio, sono state riscontrate irregolarità per quanto riguarda condizioni igieniche, rintracciabilità commerciale e lavorazione delle carni.

Sono state 102 le persone controllate. Sei (un egiziano, un nigeriano e quattro tunisini), erano irregolarmente sul territorio nazionale: quattro sono accompagnati presso il Centro di Permanenza e Rimpatrio di Torino, altri due hanno ricevuto un decreto di espulsione.

Il parco di piazza Dante è stato battuto a tappeto alla ricerca di stupefacenti. Le unità cinofile dei carabinieri hanno ritrovato 110 grami di hashish nascosti tra le siepi. Non è stato possibile stabilire a chi appartenesse il "pacchetto", mentre in due casi i  militari hanno denunciato, pper detenzione di modica quantità, due persone: un cittadino senegalese ed uno cileno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

Torna su
TrentoToday è in caricamento