Pioggia e grandine a San Michele: allagati i laboratori della Fondazione Mach

Nubifragio a San MIchele all'Adige:oltre alla piazza del paese, sommersa sotto unmetro d'acqua, si sono alagati anche alcuni locali sotterranei alla Fondazione Edmund Mach. Vigili del Fuoco impegnati a pompare l'acqua ieri sera fino a mezzanotte e oggi gli stessi ricercatori hanno ripulito i laboratori dal fango

Il nubifragio che ha colpito San Michele all'Adige ieri nel tardo pomeriggio ha creato disagi anche alla Fondazione Edmund Mach. I locali nei piani interrati dell'istituto di ricerca si sono allagati, l'acqua ha invaso magazzini e laboratori risalendo dai condotti delle acque grigie. I Vigili del Fuoco, impegnati anche per risolvere l'emergenza nella piazza del paese, hanno lavorato fino a mezzanotte per pompare l'acqua con le idrovore. Questa mattina sono stati gli stessi ricercatori della Fem a rimboccarsi le maniche per ripulire dal fango il pavimento, e in alcuni casi le pareti, dei laboratori. (le foto sono di Fancesca Paieri)

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • In montagna senza smartphone: il rifugio è gratis

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento