Rubano vestiti e prodotti di bellezza: tre donne denunciate per furto

I militari, sono intervenuti a seguito della telefonata di alcune cassiere, che hanno fermato all'esterno del negozio le due giovani donne che stavano fuggendo dopo aver fatto scattare il dispositivo antitaccheggio

I  carabinieri della Stazione di Lavis hanno denunciato due giovani donne rumene di etnia rom autrici di furto di capi di abbigliamento nel negozio "Tigotà" di via Segantini. I militari, sono intervenuti a seguito della telefonata di alcune cassiere, che hanno fermato all'esterno del negozio le due giovani donne che stavano fuggendo dopo aver fatto scattare il dispositivo antitaccheggio. Solamente ventiquattro ore prima i militari del Radiomobile avevano sorpreso una 37enne moldava che aveva rubato, all'interno del "OVS", prodotti di bellezza.

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Sub tenta di battere il record nel Garda ma muore durante l'immersione

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • Si schiantano e rimangono incastrati sotto lo scooter: arrivano i Vigili del Fuoco con le pinze idrauliche

Torna su
TrentoToday è in caricamento