Un'altra bomba da disinnescare a Rovereto: tutte le informazioni sull'evacuazione del 2 ottobre

Come nel novembre 2015 ci sarà un'evacuazione e la città sarà divisa tra zona rossa e zona gialla

A meno di un anno di distanza dall'imponente operazione di disinnesco di un ordigno bellico americano della Seconda Guerra Mondiale, il 15 novembre 2015, Rovereto si prepara a far brillare un'altra bomba. La data delle operazioni è fissata al 2 ottobre prossimo. Nel corso delle operazioni sarà sospesa la circolazione, per il tempo necessario, anche sull'autostrada A22.  Saranno inoltre chiuse per breve tempo le seguenti strade provinciali e statali: SS 46 del Pasubio in località "Genovesa", SP 2 Rovereto - Folgaria in località Noriglio al Km 13, SP 89 della Sinistra leno in località Trambileno, SS 2 Dell'Abetone e del Brennero in località Volano 

In città è già iniziata la diffusione delle informazioni relative alle operazioni, con cartelli e volantini afissi sulle porte di tutte le abitazioni interessate. TUTTE LE INFORMAZIONI SULL'EVACUAZIONE: CLICCA QUI...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come per la precedente operazione di disinnesco è stata istituita una linea dedicata al numero 0464-452555. Anche questa volta infatti è stato  necessario istituire una zona "rossa" di evacuazione, ed una zona "gialla" entro la quale vi saranno comunque delle limitazioni. Tutte le informazioni utili sono disponibili nel file che si può scaricare pdf cliccando qui: Volantino disinnesco 2 ottobre

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

Torna su
TrentoToday è in caricamento