Passo Rolle, caserme della Finanza abbandonate: Divina interroga il Ministero

Caserma Ferrari abbandonata da anni: tetto sfondato e struttura pericolante, il senatore trentino Sergio Divina interroga il Ministero dell'Economia

Il destino del Passo Rolle è da anni una questione dibattuta a livello provinciale, tra invocazioni alla mano pubblica ed ambiziose proposte private, c'è però anche una questione,  per così dire, "nazionale". le due caserme della Guardia di Finanza, risalenti al 1922, sono da anni in una situazione di abbandono totale. Il tetto dellla Caserma Ferrari ha ceduto al peso delle nevicate, l'altra,  la Colbricon, è sempremeno utilizzata dai cadetti sciatori delle Fiamme Gialle. 

Il senatore trentino Sergio Divina riprende la questione interrogando direttamente il "padrone di casa", ovvero il Ministero dell'Economia e delle Finanze, che sulle due strutture ha competenza diretta. L'interrogazione, depositata nei giorni scorsi, chiede "se si intenda dotare delle risorse necessarie la scuola alpina di Predazzo per consentirle di demolire o ristrutturare al più presto l'edificio e riqualificare l'aerea ora in completo stato di degrado della Caserma G. Ferrari; in alternativa se sia stata prevista la possibilità di vendita a privati o la cessione gratuita o altre forme incentivanti per dare in gestione l'area a enti pubblici, quali il Comune di Primiero-San Martino, il Comune di Predazzo, all'ente Parco naturale di Paneveggio o alla Provincia autonoma di Trento, in cambio magari di altre concessioni, allo scopo di sostenere la vocazione turistica del Passo e allo stesso tempo di risolvere il problema, sia d'immagine per la Guardia di finanza che ambientale, paesaggistico e anche di messa in sicurezza, dovuto al degrado dell'area occupata dalla caserma G. Ferrari".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni provinciali 2018

    Elezioni in Trentino: i dati sull'affluenza

  • Cronaca

    "O paghi in bitcoin o cancelliamo tutto". Ennesima truffa via mail in Trentino

  • Cronaca

    Traffico di esseri umani tra Italia ed Austria: arrestato un "passatore"

  • Attualità

    Censimento anche in Trentino: rispondere è obbligatorio, previste sanzioni

I più letti della settimana

  • Elezioni provinciali: i candidati di tutte le liste

  • Razzismo su Flixbus: "Sei di un'altra religione, non puoi sederti vicino a me"

  • Elezioni in Trentino: i dati sull'affluenza

  • Elezioni provinciali 2018: i candidati del Patt

  • Elezioni provinciali: i candidati di Liberi e Uguali

  • Elezioni provinciali 2018: i candidati di Autonomia Dinamica

Torna su
TrentoToday è in caricamento