I ragazzi del Galilei inventano un "robot salvatore" per la Protezione Civile

Nei film, cartoon e fumetti i robot sono l'immagine del nostro futuro. Nel frattempo la robotica è entrata nel nostro presente. Se ne parla oggi pomeriggio al Liceo Galilei

Nell'immaginario collettivo, complici film e fumetti, i robot sono ancora l'immagine del futuro, mentre non ci accorgiamo che la disciplina che ne studia il funzionamento e le infinite possibilità è già parte del nostro presente. Sarà dedicato alla robotica il pomeriggio di oggi, mercoledì 4 maggio, al liceo Galilei di Trento con un incontro aperto a tutti,  studenti e non, appassionati  e curiosii: nell'aula magna della scuola a partire dalle 17.00 gli studenti del Progetto Starr, in collaborazione con Inner Wheel Club Trento, illustreranno il loro lavoro per realizzare un "robot salvatore" che potrà essere usato nelle operazioni della Protezione Civile. 

Il rapporto tra il Liceo Galilei e la robotica è ormai di lunga data. Da ben 6 anni questo istituto organizza tutte le settimane lezioni pomeridiane dedicate a questa materia. Una scelta che ha permesso ad alcuni studenti di maturare le competenze necessarie per prendere parte con successo alle Olimpiadi della Robotica. Il liceo trentino si è distinto nella competizione, anche oltre le aspettative. Dopo la vittoria ai campionati nazionali di Malpensa (la RoboCup Jr Italia 2015) in ben due categorie e con il solo utilizzo di software open source (ovvero gratuiti e modificabili liberamente), i ragazzi hanno scoperto che ad attenderli nell’estate 2015 ci sarebbe stata la fase mondiale di questo importante concorso in Cina. La competizione mondiale ha messo a dura prova i trentini che però si sono distinti già dalle prime fasi
portando a casa ottimi risultati tra cui spicca il bronzo mondiale conquistato da uno dei team del Liceo Galilei: un risultato entusiasmante soprattutto trattandosi della prima partecipazione a un mondiale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Tornano le domeniche gratis nei musei e nei castelli

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

Torna su
TrentoToday è in caricamento