Piazza Dante: minorenne aggredito, poi scatta la megarissa

Un minorenne straniero è stato aggredito con bottiglie rotte e coltello, da questo primo episodio sarebbe nata una rissa durata diverse ore tra il quartiere della Portèla e piazza Dante. Quaranta le persone coinvolte, due i fermati

Maxi-rissa in piazza Dante nel primo pomeriggio, secondo le ricostruzioni dei quotidiani locali sarebbero coinvolte oltre 4 persone e si sarebbe trattato di uno scontro tra due fazioni: da una parte i nordafricani, dall'altra persone provenienti dall'africa subsahariana. Quel che è certo è che c'è stato un ferito grave, un minorenne, ricoverato all'ospedale S. Chiara con ferite procurate da bottiglie rotte, o forse da un coltello. Da questo  primo episodio sarebbe scaturita una rissa con iseguimenti tra  le due fazioni lungo via Prepositura e poi in piazza Dante, dove sono anche stati divelti pali, staccionate e tombini. Entrambe le fazioni sono state disperse dall'intervento delle forze  dell'ordine, che hanno anche fermato due persone, mentre il ragazo ferito resta in ospedale con una prognosi di 30 giorni. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Riprendeva i bambini al parco: orrore in Val Rendena, arrestato un 40enne insospettabile

  • Scuola

    Nuova maturità, gli studenti: "Non siamo cavie". Piazza Venezia bloccata

  • Attualità

    Abbattuti i due grandi alberi di piazza Lodron

  • Attualità

    Vandali alla chiesa di Montevaccino: distrutte finestre e crocifisso

I più letti della settimana

  • Mancano autisti, Uil: "Contributo ai giovani per le patenti di camion e autobus"

  • Camion rimane "sospeso" sul terrapieno: autista miracolato

  • Disco orario a pile per essere sempre in regola: la Polizia Locale scopre il trucco

  • Bloccati al bivacco, trovano il ghiaccio e non riescono più a scendere

  • Gioia e Ginevra morte sulla A22, la madre a processo per omicidio stradale

  • Arrestati sette anarchici, blitz dell'Antiterrorismo nella notte

Torna su
TrentoToday è in caricamento