Picchiato a sangue per un apprezzamento ad una ragazza

Un uomo di 35 anni di origini siciliane è stato picchiato selvaggiamente e ridotto in gravi condizioni. Si trova ora ricoverato all'ospedale Santa Chiara in prognosi riservata

L'apprezzamento a una donna è costato caro ad un uomo di 35 anni che è stato aggredito da due persone durante una lite iniziata all'interno del 'Ciolda', locale a Calceranica. Il litigio, scoppiato per futili motivi, a quanto sembra, è proseguito nel parcheggio del locale: l'uomo è stato picchiato selvaggiamente e ridotto in gravi condizioni. Si trova ora ricoverato all'ospedale Santa Chiara in prognosi riservata. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri di Borgo Valsugana. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Ha un malore alla guida mentre è al telefono con la moglie, si schianta e precipita in un dirupo: morto

  • Fermati al casello A22 con 12 chili di cocaina: trafficanti traditi dai calzini

  • Frecce Tricolori: spettacolo nei cieli di Trento

  • Lago di Garda, ecco il progetto della prima pista ciclabile subacquea del mondo

Torna su
TrentoToday è in caricamento