Ricercato dall'Antimafia a Trento, progetta un colpo a Treviso

Su di lui pendeva un'ordinanza emessa a Trento per traffico di droga. E' stato sorpreso a Treviso mentre filmava i sistemi di sicurezza di un negozio

Una volante della Polizia nel centro di Treviso

E' stato arrestato a Treviso, mentre progettava un colpo in centro, il 40enne kosovaro riercato dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Trento da luglio scorso per traffico internazionale di droga.

Il trafficante, nel frattempo, era diventato anche ladro. A Treviso è stato infatti sorpreso mentre stava fotografando con il telefonino i sistemi di sicurezza dei negozi di una nota catena di abbigliamento. Dopo aver capito di essere stato notato dagli agenti ha tentato di confondersi in un gruppo di turisti austriaci.

Tentativo fallito: l'uomo è stato fermato e portato in Questura. Lì è emersa anche l'ordinanza pendente emessa dal Giudice di Trento in seguito ad un'operazione antidroga. Con tutta probabilità il latitante era fuggito in patria, per poi tornare in Italia credendo di averla fatta franca.

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Alzheimer, nasce la Carta dei Diritti per chi si prende cura di un familiare

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento