Ricercato dall'Antimafia a Trento, progetta un colpo a Treviso

Su di lui pendeva un'ordinanza emessa a Trento per traffico di droga. E' stato sorpreso a Treviso mentre filmava i sistemi di sicurezza di un negozio

Una volante della Polizia nel centro di Treviso

E' stato arrestato a Treviso, mentre progettava un colpo in centro, il 40enne kosovaro riercato dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Trento da luglio scorso per traffico internazionale di droga.

Il trafficante, nel frattempo, era diventato anche ladro. A Treviso è stato infatti sorpreso mentre stava fotografando con il telefonino i sistemi di sicurezza dei negozi di una nota catena di abbigliamento. Dopo aver capito di essere stato notato dagli agenti ha tentato di confondersi in un gruppo di turisti austriaci.

Tentativo fallito: l'uomo è stato fermato e portato in Questura. Lì è emersa anche l'ordinanza pendente emessa dal Giudice di Trento in seguito ad un'operazione antidroga. Con tutta probabilità il latitante era fuggito in patria, per poi tornare in Italia credendo di averla fatta franca.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

  • Camion perde il carico sulla "Maza": traffico in tilt tra la Busa ed il Garda

Torna su
TrentoToday è in caricamento