Rapinatore si vestiva da donna durante i colpi, a processo

Rapinava indossando gonne, parrucche, occhialoni da sole e un filo di trucco sul viso. E, secondo l'accusa, avrebbe messo a segno 28 colpi in un anno. Così è stato rinviato a giudizio e l'uomo, 52 anni, dovrà presentarsi in tribunale

Rapinava indossando vestiti da donna, gonne, parrucche, occhialoni da sole e un filo di trucco sul viso. E, secondo l'accusa, avrebbe messo a segno 28 colpi in un anno. Così il giudice per l'udienza preliminare lo ha rinviato a giudizio e l'uomo, 52 anni, dovrà presentarsi in tribunale a Rovereto. Questo perché nel 2008 l'uomo aveva rapinato la filiale Unicredit di Mori portandosi via 4mila euro e, qualche tempo dopo, era tornato in Vallagarina, dove aveva rubato altri 700 euro. Poi l'arresto e la trafila giudiziaria con cambi di avvocati, ipotesi di patteggiamento mai concretizzate e - adesso - il processo. La prima udienza è prevista per il 22 maggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Supermercati: vietato scegliere quello più conveniente, spesa solo vicino a casa

  • Coronavirus, Fugatti: "No ad arrivi nelle seconde case. Chiesti controlli pesanti"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento