Rapina a mano armata al titolare della sala giochi al Top center

Aggredito in via Disertori, dove abita, da due banditi armati di pistola, è stato malmenato, derubato dei cellulari, delle chiavi della macchina, poi ritrovate poco lontano, e dello zainetto contenente circa 1000 euro

E' di un migliaio di euro il bottino di una rapina messa a segno ieri sera ai danni del titolare di una sala giochi al Top center di Trento. Alfonso Bonetti è stato aggredito ieri sera in via Disertori, dove abita, da due banditi armati di pistola. E' stato malmenato, derubato dei cellulari, che sono stati rotti e buttati a terra per impedirgli di dare velocemente l'allarme, delle chiavi della macchina, poi ritrovate poco lontano, e dello zainetto contenente i soldi. Sul fatto indaga la squadra mobile di Trento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento