Rapina con pistola in una villa: il padrone di casa mette in fuga i ladri a mani nude

Caccia ai malviventi in tutto il Trentino dopo la tentata rapina a Caldonazzo, nella casa di una coppia: i ladri sono fuggiti senza rubare nulla, dopo una colluttazione con il padrone di casa

E' caccia ai malviventi in tutto il Trentino dopo la rapina in villa avvenuta a Caldonazzo nella notte tra domenica 10 e lunedì 11 febbraio. Due uomini si sono introdotti nella villa di una coppia: Ottorino Pompermaier, 76 anni, dopo essere stato colpito al volto con il calcio di una pistola sarebbe riuscito a colpire a sua volta uno dei due rapinatori. La moglie nel frattempo sarebbe riuscita a chiamare i carabinieri.

I ladri sono scappati senza rubare nulla. Pompermaier ha riportato ferite non gravi in seguito alla colluttazione. I carabinieri della Compagnia di Borgo Valsugana indagano a tutto tondo per dare un volto ed un nome ai malviventi, e tutte le stazioni dell'Arma in Trentino sono state allertate

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Cosa fare Ferragosto: cultura, musica e buona cucina

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

Torna su
TrentoToday è in caricamento