Rapina in Lung'Adige: pugni in faccia per uno smartphone

L'uomo ha sferrato un pugno alla vittima per poi fuggire col bottino, ma è stato rincorso e bloccato

foto di Marco Borsa

Ha colpito con un pugno in faccia un passante per rubargli lo smartphone, poi è fuggito. E' accaduto lungo la ciclabile dell'Adige, a Trento città, nella mattinata di venerdì 19 aprile. La vittima non si è data per vinta ed ha seguitoo il rapinatore. Una pattuglia che passava di lì ha notato la scena ed è intervenuta, bloccando il fuggitivo.

Il ladro, identificato, è risultato essere persona nota alle forze dell'ordine. E' stato denunciato per rapina. Il cellulare è stato restituito alla vittima, nel frattempo trasportata all'ospedale S. Chiara per le cure del caso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Fallisce Mercatone Uno: 30 persone vanno al lavoro e trovano il negozio chiuso

  • Politica

    Elezioni europee, apertura straordinaria uffici comunali per tessere elettorali e documenti

  • Incidenti stradali

    Paura a Predazzo, auto esce di strada in curva e si ribalta

  • Green

    Orso, il ministro "frena" Fugatti: incontro a Roma ma niente cattura

I più letti della settimana

  • Incidente mortale, esce di strada e finisce in un burrone: morto 38enne

  • Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • E' Cristina Pavanelli, trentina, la donna morta sul Flixbus in Germania

  • "Salvini togli anche questi": a Trento arriva la 'protesta dei lenzuoli bianchi'

  • Morta sul Flixbus in Germania: chi era la trentina Cristina Pavanelli

  • Orsetto sulla provinciale: i Vigili del Fuoco chiudono la strada

Torna su
TrentoToday è in caricamento