Ricercato per una rapina a Lavis: arrestato un anno e mezzo dopo

Era ricercato per rapina a mano armata il 38enne arrestato nei giorni scorsi dagli uomini della Questura di Trento

E' stato arrestato ad un anno e mezzo dal fatto, ovvero la rapina ad un rappresentante di gioielli messa a segno a Lavis il 2 agosto 2017.

L'uomo, italiano 38enne, aveva pedinato il rappresentante sorvegliandone gli spostamenti per poi agire in maniera fulminea: aveva aperto l'auto rubando la borsa con i preziosi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il gioielliere si era messo a rincorrerlo per poi raggiungerlo ma l'uomo gli aveva puuntato contro un'arma ed era infine fuggito con il malloppo. Ora è stato assicurato alla giustizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: casi in diminuzione da 3 giorni. "Se i numeri saranno confermati siamo in discesa"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

Torna su
TrentoToday è in caricamento