Rapinano un bar mascherati da Befana: bottino da 5 mila euro

I due rapinatori, uno dei quali impugnava una pistola, hanno fatto irruzione al Charlie di Riva del Garda. Dopo aver minacciato e picchiato il gestore del locale si sono portati via l'incasso delle slot machine

Nascondevano il viso con una maschera della Befana due rapinatori che hanno assaltato un bar a Riva del Garda rapinando l'incasso delle slot machine, circa 5.000 euro. Il fatto è avvenuto la notte tra domenica e lunedì alla chiusura del locale, il bar Charlie, in viale Trento.

I due malviventi, uno dei quali impugnava una pistola, hanno fatto irruzione quando nel bar era presente solo il gestore. Dopo averlo minacciato e colpito con un pugno allo stomaco, si sono fatti consegnare l'incasso delle slot machine, quindi lo hanno chiuso nel bagno e sono fuggiti. Uno dei rapinatori parlava con un accento trentino.
 
Indagini sono state avviate dalla polizia che ritiene che il colpo sia stato effettuato da rapinatori non professionisti.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento