Ragazza recuperata nel canyon della val di Ledro

I tecnici del Soccorso Alpino si sono calati nella forra, la ragazza è stata trasportata su una barella a valle e poi in elicottero al S.Chiara

Una ragazza di 27 anni è stata recuperata dal Soccorso Alpino nella forra del Rio Nero in Val di Ledro. La turista, cittadina tedesca classe 1991, stava partecipando ad un'esplorazione guidata della forra quando, dopo un salto di oltre sei metri, si è procurata lesioni e traumi.

La ragazza non riusciva a muoversi autonomamente e la guida, non riuscendo a raggiungerla, ha chiamato il 112. L'elisoccorso del Nucleo Provinciale ha calato cinque tecnici speleologi il più vicino possibile al punto in cui si trovava la ragazza. I soccorritori sono riusciti a raggiungerla ed a caricarla sulla barella.

La barella con la ragazza è stata portata a piedi fino ad una zona più accessibile del canyon, dove è stata caricata a bordo dell'elicottero e trasportata a Trento. E' ricoverata, non in pericolo di vita, all'ospedale S. Chiara.

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • "Cavalli pelle e ossa, con gli zoccoli spezzati": la denuncia di Oipa Trentino

  • Alzheimer, nasce la Carta dei Diritti per chi si prende cura di un familiare

I più letti della settimana

  • Nuvole da fantascienza nei cieli di Trento: ecco di cosa si tratta

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

  • Incidente, auto si schianta contro camion: un ferito molto grave

Torna su
TrentoToday è in caricamento