Ragazza recuperata nel canyon della val di Ledro

I tecnici del Soccorso Alpino si sono calati nella forra, la ragazza è stata trasportata su una barella a valle e poi in elicottero al S.Chiara

Una ragazza di 27 anni è stata recuperata dal Soccorso Alpino nella forra del Rio Nero in Val di Ledro. La turista, cittadina tedesca classe 1991, stava partecipando ad un'esplorazione guidata della forra quando, dopo un salto di oltre sei metri, si è procurata lesioni e traumi.

La ragazza non riusciva a muoversi autonomamente e la guida, non riuscendo a raggiungerla, ha chiamato il 112. L'elisoccorso del Nucleo Provinciale ha calato cinque tecnici speleologi il più vicino possibile al punto in cui si trovava la ragazza. I soccorritori sono riusciti a raggiungerla ed a caricarla sulla barella.

La barella con la ragazza è stata portata a piedi fino ad una zona più accessibile del canyon, dove è stata caricata a bordo dell'elicottero e trasportata a Trento. E' ricoverata, non in pericolo di vita, all'ospedale S. Chiara.

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • A22 da "bollino nero": code da Bressanone ad Affi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento