Viola la quarantena, ruba l'auto della vicina e guida per ore (senza patente): denunciato

Protagonista un ventenne della Val di Non, che è stato scoperto dai carabinieri

Repertorio

Si trovava in isolamento in casa perché un suo stretto contatto era risultato positivo al coronavirus, ma nonostante questo è uscito, ha rubato l'auto di una sua vicina e ha girato per ore. Perdipiù con la patente sospesa. Protagonista dell'episodio un ventenne della Val di Non, che è stato fermato, sanzionato e denunciato dai carabinieri di Cavareno.

Il ragazzo avrebbe dovuto rimanere in quarantena per 14 giorni per evitare di contagiare altre persone. Ma si è appropriato dell'auto di una vicina di casa e ha guidato per diverse ore. A registrare i suoi movimenti i sistemi di videosorveglianza provinciali, che hanno rilevato il suo passaggio nell’area Rotaliana, da dove è rincasato soltanto in tarda serata.

Dopo il lungo giro in auto il giovane è tornato al suo domicilio, ma una pattuglia l'ha fermato quando ormai era a poche decine di metri dalla sua abitazione e aveva appena abbandonato l'auto rubata in un parcheggio pubblico.

I militari hanno trovato il veicolo con il motore ancora caldo e hanno chiesto spiegazioni al ragazzo, che inizialmente ha negato tutto per poi ammettere le proprie responsabilità. Il 20enne è stato multato per aver violato l’isolamento domiciliare e aver guidato con la patente sospesa, ma dovrà anche rispondere dell'accusa di furto aggravato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento