Ecco dove passeranno i quad sulle Dolomiti, Mountain Wilderness pubblica foto e mappe

Mountain Wilderness ed alte associazioni, tra cui la SAT, in quota sabatoper protestare contro il raduno che porterà cinquanta quad in aree protette, in qualche caso senza autorizzazione

Si avvicina il weekend del raduno di quad sulle Dolomiti tra Trentino e Veneto, e dell'annunciata protesta di Mountain Wilderness che oggi pubblica in rete le fotografie e le mappe dei luoghi che saranno attraversati da una cinquantina di quad. Tra boschi e prati di importante valore naturalistico, alcuni protetti con leggi speciali, spunta anche un tratto di sentiero che ricade nel Comune di Soraga, il quale non ha mai dato l'autorizzazione alla manifestazione a differenza di altri comuni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mountain Wilderness lancia una passeggiata di protesta "Avremo modo di conoscere con lentezza, con capacità di osservazione, con delicatezza, i valori propri della montagna, che quel giorno sarà violata da motori e da inquinamento fino a quote impensabili, 2500 metri di Col Margherita e fino nel cuore di prati puri e umidi, perfino privi di viabilità, come quelli sottostanti Forca Rossa". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

Torna su
TrentoToday è in caricamento