Concorso Apss: due pediatre idonee, solo una sceglie il punto nascita di Cavalese

Su dieci candidati si sono presentati solo in sei, al termine delleprove due pediatre sono risultate idonee e solo una ha dato disponibilità per Cavalese, indicandolo come terza scelta

Su dieci iscritti solamente sei si sono pesentati al concorso  per pediatri indetto dall'Apss per l'ospedale di Cavalese. A conclusione delle tre prove previste solo due candidate sono risultate idonee; di queste, solo una ha dato disponibilità all’assunzione sul punto nascita di Cavalese sia pure indicandola come terza scelta.

Il punto nascita di Cavalese resta quindi temporaneamente sospeso come in attesa dell’adeguamento della struttura ai requisiti previsti per la sicurezza dei punti nascita fino ai mille parti. Nel prendere atto dei risultati del concorso pubblico l’assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni ha ribadito il mandato all’Apss «di proseguire nella ricerca di personale attraverso l’espletamento di un nuovo bando di concorso per medici pediatri attivando tutte le possibili strategie affinché l’attività del punto nascita di Cavalese possa riprendere al più presto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

Torna su
TrentoToday è in caricamento