Concorso Apss: due pediatre idonee, solo una sceglie il punto nascita di Cavalese

Su dieci candidati si sono presentati solo in sei, al termine delleprove due pediatre sono risultate idonee e solo una ha dato disponibilità per Cavalese, indicandolo come terza scelta

Su dieci iscritti solamente sei si sono pesentati al concorso  per pediatri indetto dall'Apss per l'ospedale di Cavalese. A conclusione delle tre prove previste solo due candidate sono risultate idonee; di queste, solo una ha dato disponibilità all’assunzione sul punto nascita di Cavalese sia pure indicandola come terza scelta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il punto nascita di Cavalese resta quindi temporaneamente sospeso come in attesa dell’adeguamento della struttura ai requisiti previsti per la sicurezza dei punti nascita fino ai mille parti. Nel prendere atto dei risultati del concorso pubblico l’assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni ha ribadito il mandato all’Apss «di proseguire nella ricerca di personale attraverso l’espletamento di un nuovo bando di concorso per medici pediatri attivando tutte le possibili strategie affinché l’attività del punto nascita di Cavalese possa riprendere al più presto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

Torna su
TrentoToday è in caricamento