Via Brennero: minaccia una prostituta con una pistola finta, arrestato

E' accusato di tentata violenza sessuale aggravata il 32enne che nella notte ha minacciato una prostituta con una pistola, risultata essere finta ma indistinguibile da una magnum calibro 9 vera

E' accusato di tentata violenza sessuale aggravata il 32enne, cittadino slovacco, arrestato dai carabinieri di Trento in via Brennero nella notte. L'uomo era in cerca di compagnia sui marciapiedi della via di Trento nord, ha approcciato una prostituta ma qualcosa nella "contrattazione" dev'essere andato storto: il "cliente" si è trasformato in aggressore, ed ha minacciato la donna puntandole contro una pistola. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ragazza è riuscita a contattare un'amica la quale ha chiamato il 112. Immediato l'intervento dei carabiniieri che hanno bloccato l'uomo e sequestrato l'arma, risultata essere una replica perfetta, ma finta, di una magnum calibro 9. L'aggressore è stato processato per direttissima e disposto agli arresti dommiciliari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti, schianto violentissimo con un cervo: morto motociclista

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Con il furgone contro una corriera: muore sul colpo

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Azienda trentina brevetta una macchina che produce 70.000 mascherine al giorno

Torna su
TrentoToday è in caricamento