Valsugana: 4 corsie sulla "retta mortale", la Provincia mette sul piatto 40 milioni

Investimento voluto dalla Giunta per il tratto tristemente famoso della SS47. Fugatti: "Abbiamo preso un preciso impegno elettorale"

La Provincia ha previsto un investimento da 40 milioni di euro per mettere in sicurezza la statale della Valsugana tra Castelnuovo e Grigno. La retta, purtroppo teatro di diversi incidenti mortali, è stata rivista in un progetto preliminare che sarà ora sottoposto ai pareri degli enti locali, in una serie di incontri. 

Il progetto prevede la creazione di due corsie per senso di marcia, ed una strada ad uso interno per collegare i paesi. Sul tratto in questione però si era mossa anche la precedente Giunta Rossi, in particolare dopo l'ultimo incidente mortale, prevedendo opere di messa in sicurezza. Opere che andranno ora concertate con il nuovo progetto.

"Ora è necessario poter definire gli ulteriori interventi, integrati con quelli in corso e volti a garantire la separazione del traffico veicolare di transito da quello locale - ha detto il presidente Fugatti -. E' un forte segnale di attenzione nei confronti delle comunità interessate per il quale abbiamo preso un preciso impegno in campagna elettorale".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Regole più severe per gli inquilini Itea: arriva la "patente a punti"

  • Cronaca

    Convegno "Uomini e donne": la polizia carica i contestatori

  • Cronaca

    Monte Altissimo, trovano la neve e sono senza ramponi: recuperati dal Soccorso Alpino

  • Green

    I ragazzi della Marcia per il Clima ripuliscono il fiume

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Valsugana: centrato dall'auto al bivio di Levico, muore motociclista

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

Torna su
TrentoToday è in caricamento