Primiero, l'87% degli abitanti è favorevole alle fusioni fra comuni

I cittadini si sono espressi anche sul tipo di fusione da attuare in Primiero: la maggior parte si divide, più o meno in egual misura, tra l'opzione che prevede la creazione di un unico comune dagli otto esistenti e quella che vede la nascita di tre distinti municipi.

L'87% degli abitanti maggiorenni del Primiero è favorevole alle fusioni fra comuni: a certificarlo un'indagine condotta dal Servizio Statistica della Provincia fra agosto e settembre. Si va da un minimo dell'80% di Sagron Mis a oltre il 90% di Transacqua e Tonadico. I cittadini si sono espressi anche sul tipo di fusione da attuare in Primiero: la maggior parte si divide, più o meno in egual misura, tra l'opzione che prevede la creazione di un unico comune dagli otto esistenti e quella che vede la nascita di tre distinti municipi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

Torna su
TrentoToday è in caricamento