Fiocco rosa all'ospedale di Cavalese dopo la riapertura del Punto nascite

Nives, questo il nome della piccola, che pesa 3 chili e 670 grammi, è nata questa mattina alle 5.20. Madre e figlia, che sono di Predazzo, stanno bene ed il parto è avvenuto senza particolari difficoltà

Foto TgR Trentino

Fiocco rosa all'ospedale di Cavalese: è il primo parto dopo la riapertura del Punto nascite, avvenuta lo scorso primo dicembre. Nives, questo il nome della piccola, che pesa 3 chili e 670 grammi, è nata questa mattina alle 5.20. Madre e figlia, che sono di Predazzo, stanno bene ed il parto è avvenuto senza particolari difficoltà dopo un travaglio fisiologico. In attesa che la sala dedicata al parto d'emergenza sia pronta, probabilmente per la primavera 2019, ora a Cavalese si augurano che arrivino altre nascite per aumentare la frequenza dei parti e quindi scongiurare eventuali tagli futuri. Nelle prossime ore è già atteso un altro parto. Alle 16 mamma e piccola riceveranno il saluto del presidente della Provincia, Maurizio Fugatti.

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

Torna su
TrentoToday è in caricamento