Vaticano: il presepe trentino in piazza San Pietro realizzato da un'associazione di Tesero

Sono stati ultimati nei giorni scorsi i lavori di allestimento del presepe realizzato dall'Associazione Amici del Presepe di Tesero, con il patrocinio della Provincia, in piazza San Pietro in occasione del Natale e del Giubileo

Sono ultimati i lavori di allestimento del presepe trentino, in Vaticano. Anche quest'anno la Provincia autonoma di Trento, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Trento, ha deciso di affidarsi all’esperienza dell’Associazione Amici del Presepio di Tesero per predisporre il presepe in Piazza San Pietro, in occasione del Natale ed in concomitanza con il Giubileo straordinario. Il presepe si potrà ammirare sin dall'8 dicembre, l'inaugurazione avverrà il pomeriggio del 18 dicembre alle 16.30.

L’allestimento scenografico riproduce le caratteristiche costruzioni rurali trentine ed è stato realizzato dal Servizio per il Sostegno occupazionale e valorizzazione ambientale che ha costruito ex novo anche l'imponente struttura della capanna. Il presepe si compone di 24 figure a grandezza naturale in legno scolpito e dipinto. Oltre alla Sacra Famiglia ed ai Re Magi a contorno della capanna sono stati posizionati alcuni personaggi con abbigliamento tipico dei paesi dolomitici di metà Novecento, nonché 23 abeti. All’interno della rappresentazione compare una figura maschile, china nell'atto di porgere aiuto a un anziano, allegoria della Misericordia, che è il tema del Giubileo straordinario. Le dimensioni sono piuttosto importanti, in pianta si tratta di 20 metri per 12, altezza 6,5 metri, mentre l'altezza delle statue varia da 120 a 195 cm. La struttura inoltre è stata realizzata con legname proveniente dai boschi e dalla segheria della Magnifica Comunità di Fiemme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Il presepe è arrivato in piazza San Pietro ad inizio settimana: il trasporto, curato dal Servizio provinciale prevenzioni rischi, è avvenuto su tre camion della Protezione civile trentina, mentre il montaggio è stato curato dai volontari dell'Associazione Amici del Presepe e dai Vigili del Fuoco di Tesero, assieme a personale dei Servizi Sostegno occupazione e valorizzazione ambientale. Sempre a Roma, nell’Aula Paolo VI, in Vaticano, sono in mostra 20 presepi rappresentativi sia della produzione contemporanea trentina di sculture lignee sul tema della Natività, sia in particolare della tradizione storico-artistica della comunità di Tesero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

Torna su
TrentoToday è in caricamento