Predazzo: arrestato 19enne, in casa mezzo chilo di hashish

Nemmeno un mese fa fu fermato un giovane della valle trovato con quasi un chilo di marijuana, ora un altro arresto

foto di archivio

Parlano di "un duro colpo agli ambienti dello spaccio nelle valli di Fiiemme e Fassa" i carabinieri di Predazzo che ieri hanno arrestato un 19enne della valle trovato in possesso di 600 grammi di hashish.

Alcune tavolette ancora integre, ma anche 100 grammi già tagliati in 54 pezzi più piccoli, già avvolti nel cellophane: è quanto i militari hanno ritrovato nell'abitazione del ragazzo, da tempo monitorata.

Dettagli, oltre alla quantità notevole, che hanno fatto scattare l'accusa di spaccio e l'arresto. Il giovane è stato condannato per direttissima ad 11 mesi di reclusione, pena poi sospesa.

L'operazione fa seguito ad un arresto avvenuto circa un mese fa che ha visto finire in manette un altro giovane fassano, più o meno coetaneo del predazzano, trovato in possesso di 720 grammi di marijuana. 

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento