Precipita per 80 metri dalla cascata di ghiaccio e muore

La vittima è una donna di 41 anni, Tiziana Sottocornola, nata a Vimercate ma residente a Panchià, in Val di Fiemme. L'incidente è avvenuto sulla "Cattedrale" a Serrai di Sottoguda, nel bellunese

Tragedia a Serrai di Sottoguda nel belunese, dove una alpinista è morta precipitando per 80 metri sotto una cascata di ghiaccio. 

La vittima è una donna di 41 anni, Tiziana Sottocornola, nata a Vimercate ma residente a Panchià, in Val di Fiemme.

L'alpinista è precipitata per oltre 80 metri sotto gli occhi del marito dopo aver perso l’appoggio durante l’arrampicata che stava tentando.

Poco prima di mezzogiorno i due avevano appena completato il secondo giro nella scalata alla cascata di ghiaccio conosciuta come "La Cattedrale". E’ stato però fatale un errore, una distrazione o non si sa bene cosa: la donna, mentre sistemava le imbragature è precipitata nel vuoto.

Inutili i soccorsi, che hanno potuto solo costatare il decesso della donna a causa dei gravi traumi riportati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

Torna su
TrentoToday è in caricamento