Ubriaco, senza patente né revisione salta il posto di blocco

Protagonista della concitata notte di domenica 26 maggio a Cavalese un cinquantenne del posto

Ha visto i Carabinieri fermi con la paletta alzata sulla sua strada e, anziché fermarsi, ha pensato bene di accelerare e proseguire la sua corsa. E' accaduto nei dintorni di Cavalese, in Val di Fiemme, nella serata di domenica 26 maggio. Protagonista un 53enne del posto che si rivelerà poi positivo all'alcol test, ma non solo.

La gazzella dei Carabinieri si è messa subito all'inseguimento dell'auto nelle vie periferiche del paese. Dopo una breve fuga l'uomo capiva che non avrebbe avuto scampo e decideva quindi di accostare. I militari hanno sottoposto l'uomo all'etilometro, che ha dato esito positivo. 

Ma i guai, per il cinquantenne, non sono finiti lì: nel frattempo da un rapido confronto dei documenti con la banca dati a disposizione delle forze dell'ordine è emerso che la patente di guida del fermato era sospesa. Il mezzo inoltre non era assicurato né revisionato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Campiglio, drammatico incidente sugli sci: gravissima una ragazza di 25 anni

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Malessere collettivo a Folgarida: il virus potrebbe essere stato portato dagli studenti

  • Malore collettivo per altri due gruppi di studenti nell'hotel di Folgarida

  • Camion si incastra alla Pontara, strada bloccata

Torna su
TrentoToday è in caricamento