Inseguito dalla polizia si arrampica sui tetti ed entra in una casa

I residenti, impauriti, si sono precipitati in strada. Alla fine, grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco, il malvivente è stato preso

Per fuggire alla polizia si è rintanato in una casa del centro. E' accaduto nel tardo pomeriggio di mercoledì 28 novembre in via Francesco Ferruccio. Nella via, che dalla piazzetta del Conservatorio porta a piazza Venezia, sono arrivate nel giro di pochi minuti due volanti della Questura, una pattuglia di carabinieri ed infine i Vigili del Fuoco, che hanno permesso allle forze dell'ordine di entrare nell'appartamento nel quale il fuggitivo si era rintanato.

Alcuni residenti sono usciti di casa per poi guardare impotenti la scena dalla strada. Tra loro una signora che, dopo aver sentito le tegole muoversi sul tetto sopra la sua testa, è fuggita impaurita. Il soggetto, forse uno spacciatore, si è arrampicato sui balconi, arrivando al tetto. Sentendosi braccato è riuscito a calarsi da un lucernario all'interno di un appartamento.

Le forze dell'ordine si sono accorte della sua presenza all'interno della casa ed hanno fatto irruzione. Il giovane è stato ammanettato e portato in Questura per gli accertamenti di rito. Non si sa ancora di cosa sia accusato l'uomo (a questo punto, sicuramente di resistenza e violazione di domicilio). L'applauso dei tanti curiosi, che si sono fermati a guardare la scena, è però scattato spontaneo quando gli agenti sono usciti dalla casa con il fuggitivo in manette. 
 

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

Torna su
TrentoToday è in caricamento