Piazza Dante: punta il coltello contro gli agenti e ne ferisce uno, arrestato

Ferito uno dei poliziotti intervenuti per calmare una lite tra stranieri, il 26enne ora è in carcere con l'accusa dii violenza e lesioni a pubblico ufficiale

Ha estratto il coltello per minacciare i poliziotti, intervenuti per sedare una lite. E' finito in carcere con le accuse di minaccia aggravata e violenza a pubblico ufficiale il 26enne, cittadino senegalese, che nella serata di sabato 1 dicembre ha colpito al volto uno degli agenti durante un controllo in piazza Dante. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La volante si era avvicinata ad un gruppo di stranieri che parlavano animatamente, per dividerli. Il ragazzo non ha voluto saperne di calmarsi e  nel bel  mezzo dalla discussione con gli agenti, ha estratto il coltello Una volta portato  in Questura è stato perquisito: un modesto quantitativo di marijuana, ritrovato nelle tasche, aggrava ancor più la già grave posizione del fermato, ora in carcere a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

  • Aquila uccisa nel suo nido, muoiono anche i piccoli: chiesta un'indagine

Torna su
TrentoToday è in caricamento