Tenta di rubare la pistola ai carabinieri, li prende a calci e morsi e ne manda tre al Pronto Soccorso

Protagonista una donna, fermata in centro città, che ha dato in escandescenze. Il gesto avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori

Si è scagliata contro i carabinieri, che le stavano chiedendo i documenti per  un normale controllo, mandandone tre al Pronto Soccorso e tentando di rubare la pistola di uno di loro.  Avrebbe potuto portare a conseguenze ben più gravi il gesto sconsiderato di una donna, fermata a Trento poco prima della mezzanotte tra mercoledì 28 e giovedì 29 novembre. Alla vista delle divise ha dato in escandescenze, la prontezza del ccarabiniere ha impedito che la donna potesse impossessarsi dell'arma. E' stata portata alla caserma di via Barbacovi e denunciata per resistenza a pubblico ufficiale e tentata rapina. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Attualità

    Arrivano i turisti: già oggi code verso il Garda

  • Green

    Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Attualità

    Tagli all'accoglienza: cinque addetti ai pasti perdono il lavoro

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento