Pinè: lei lo ferisce al braccio, lui la minaccia con il fucile

Intervento dei carabinieri, allertati dai vicini. L'uomo aveva una ferita sul braccio, con un bendaggio d'emergenza. La donna è stata rintracciata ed identificata: lui l'avrebbe minacciata con il fucile

Denunciato in stato di libertà un 53enne per minacce aggravate e lesioni personali. A chiamare i carabinieri sono stati i vicini di casa, allarmati dalle urla e dai forti rumori, provenienti dall’abitazione, in una frazione dell’altopiano di Pinè. 

Giunti sul posto i carabinieri hanno chiesto ai residenti cosa fosse successo: testimoni hanno riferito di aver visto un uomo ed una donna litigare violentemente in strada, per poi entrare in casa. I militari si sono dunque  presentati sulla porta. L'uomo si è presentato alla soglia con un braccio fasciato alla bell'e meglio per coprire una profonda ferita. 

All'interno, sul pavimento, un coltello sporco di sangue. La casa totalmente in disordine. Dopo aver provato a raccontare una storia che non ha convinto i militari l'uomo ha confessato di aver avuto un litigio con la donna, che lo avrebbe colpito al braccio con un coltello. Per tutta risposta lui l'avrebbe poi minacciata con il fucile, legalmente detenuto. 

La donna è stata identificata ed ascoltata. Sul corpo mostrava evidenti segni di violenza. L'uomo è stato denunciato mentre la posizione della donna è all vaglio degli inquirenti. Entrambi  sono stati condotti in ospedale per le cure del caso. 

Potrebbe interessarti

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Falena gigante sul balcone di una nostra lettrice: ecco di che specie si tratta, la spiegazione del Muse

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

Torna su
TrentoToday è in caricamento