Italia Nostra contro la riqualificazione di piazza Mostra: "Il Comune ci ripensi"

Una riqualificazione in realtà molto superficiale, improntata alla funzionalità del luogo, queste le critiche di Italia Nostra

Una riqualificazione che in realtà lascia tutto com'è, compresi i posti auto e la zona sosta per bus turistici proprio davanti al castello, che ogni sera puntualmente si riempie di auto. La critica al progetto di riqualificazione di piazza mostra arriva da beppo Toffolon, recentemente confermato alla guida di Italia Nostra Trento, a nome dell'associazione ed anche della delegazione Fai di Trento.

L'appello è rivolto al Comune affinchè si ripensi il progetto, non in chiave solamente "funzionale" per i visitatori del castello, ma anche piacevole per gli occhi, sensata da un punto di  vista realmente urbanistico. Com'è noto il progetto (che vi abbiamo presentato in questo articolo, clicca qui) è stato selezionato attraverso un bando che  prevedeva vincoli molto stretti, tra i quali, appunto, il mantenimento di alcuni posti auto ed interventi  minimi su via dei Ventuno, per la  quale  un tempo si era parlato addirittura di interramento. 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • A22 da "bollino nero": code da Bressanone ad Affi

  • Val Daone: 15 mucche spaventate dal temporale cadono in un dirupo

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento