Piazza Dante: rinforzi da Mestre, Padova, Milano e Torino

Daopo la maxirissa del 22 giugno la presenza di forze dell'ordine nella piazza e nelle vie attigue è stata intensificata: 70 agenti e carabinieri ogni 24 ore

Anticrimine di Milano presente a Trento con 15 agenti, oltre a 52 poliziotti, o carabinieri, del Radiomobile e di altri reparti, suddivisi in 16 pattuglie nell'arco della giornata, ovvero 4 ogni 6 ore. E' questo il dispiegamento di forze giornaliero disposto dalla Questura di Trento dopo la rissa del 22 giugno piazza Dante, che ha visto fronteggiarsi quelle che sono state descritte  come "bande" rivali.

A distanza di due settimane l'impiego complessivo è stato di oltre 500 unità provenienti da reparti trentini ma anche da Laives, Padova, Mestre, Torino e Milano. I dati sono contenuti in un comunicato inoltrato oggi dalla Questura, che nell'ultimo periodo, con la piazza tornata in prima pagina, difonde quotidianamente i risultati dell'attività di controllo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Frontale a Pietramurata, Gardesana bloccata per un'ora

  • Cronaca

    Piazza Dante, ecco il presidio di Polizia Locale

  • Cronaca

    Cade mentre libera la strada dagli alberi, muore cinque giorni dopo al S. Chiara

  • Meteo

    Meteo: arriva il freddo, minime a 0° nel weekend

I più letti della settimana

  • Sulle Dolomiti un minerale finora sconosciuto: la fiemmeite

  • Incidente alle Sarche, nel frontale coinvolti due bambini

  • Il nuovo assessore alla Cultura del Trentino scrive Conoscienza con la 'i'

  • Resta nel negozio chiuso in pausa pranzo e si trova di fronte i ladri

  • Piedicastello cambia volto, domenica l'inaugurazione della nuova piazza

  • "L'alpino adotta un pino": panettoni e solidarietà dopo il maltempo

Torna su
TrentoToday è in caricamento