Piazza Dante: rinforzi da Mestre, Padova, Milano e Torino

Daopo la maxirissa del 22 giugno la presenza di forze dell'ordine nella piazza e nelle vie attigue è stata intensificata: 70 agenti e carabinieri ogni 24 ore

Anticrimine di Milano presente a Trento con 15 agenti, oltre a 52 poliziotti, o carabinieri, del Radiomobile e di altri reparti, suddivisi in 16 pattuglie nell'arco della giornata, ovvero 4 ogni 6 ore. E' questo il dispiegamento di forze giornaliero disposto dalla Questura di Trento dopo la rissa del 22 giugno piazza Dante, che ha visto fronteggiarsi quelle che sono state descritte  come "bande" rivali.

A distanza di due settimane l'impiego complessivo è stato di oltre 500 unità provenienti da reparti trentini ma anche da Laives, Padova, Mestre, Torino e Milano. I dati sono contenuti in un comunicato inoltrato oggi dalla Questura, che nell'ultimo periodo, con la piazza tornata in prima pagina, difonde quotidianamente i risultati dell'attività di controllo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente al casello A22 di Avio: quattro feriti gravi

  • Cronaca

    Vento forte: decine di interventi dei Vigili del Fuoco

  • Cronaca

    Valdastico: Fugatti e Zaia a Roma, accordo per lo sbocco a Rovereto sud

  • Green

    Pascoli al posto dei boschi distrutti: la proposta di Dallapiccola bocciata dall'assessore Zanotelli

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • Vento forte in arrivo: il messaggio della Protezione Civile

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

Torna su
TrentoToday è in caricamento