Piazza Dante: rinforzi da Mestre, Padova, Milano e Torino

Daopo la maxirissa del 22 giugno la presenza di forze dell'ordine nella piazza e nelle vie attigue è stata intensificata: 70 agenti e carabinieri ogni 24 ore

Anticrimine di Milano presente a Trento con 15 agenti, oltre a 52 poliziotti, o carabinieri, del Radiomobile e di altri reparti, suddivisi in 16 pattuglie nell'arco della giornata, ovvero 4 ogni 6 ore. E' questo il dispiegamento di forze giornaliero disposto dalla Questura di Trento dopo la rissa del 22 giugno piazza Dante, che ha visto fronteggiarsi quelle che sono state descritte  come "bande" rivali.

A distanza di due settimane l'impiego complessivo è stato di oltre 500 unità provenienti da reparti trentini ma anche da Laives, Padova, Mestre, Torino e Milano. I dati sono contenuti in un comunicato inoltrato oggi dalla Questura, che nell'ultimo periodo, con la piazza tornata in prima pagina, difonde quotidianamente i risultati dell'attività di controllo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Colpo da 100.000 euro: ladri si calano dal tetto e sfondano una parete

  • Cronaca

    Danni e fiamme alla Santi Costruzioni e al distributore: arrestato 38enne

  • Cronaca

    Casa Sebastiano ricorda il suo piccolo ispiratore, morto nel 2001

  • Cronaca

    Targhe false e senza patente in A22: lascia l'auto e scappa nei campi

I più letti della settimana

  • Valsugana, incidente a Tezze: cinque feriti, sul posto anche l'elicottero

  • Ghiaccio sulla Valsugana: tamponamenti a catena

  • A passeggio con il cane nel parco trova 2000 euro: è una parte del "bottino"

  • Incidente ad Aldeno: gravissimo 50enne

  • Le spediscono un pacco di marijuana per posta, lei non c'entra e va dai carabinieri

  • Tentata rapina con pistola a Martignano, vittima la commessa dell'Eurospin

Torna su
TrentoToday è in caricamento