Piazza Dante: vede i finanzieri e cerca di buttare la droga nel laghetto

Un etto di hashish ritrovato tra i cespugli ed un pusher colto sul fatto: ecco il bilancio dei controlli con i cani antidroga

Uno dei cani della Guardia di Finanza in azione in piazza Dante

Un etto di hashish ritrovato tra i cespugli del parco, ed uno spacciatore colto sul fatto in piazza Dante. E' questo il bilancio di una serie di controlli mirati delle unità cinofile della Guardia di Finanza nella nota piazza di spaccio di Trento.

I sette involucri di chellophane, per un peso totale di 110 grammi, sono stati ritrovati tra le siepi. Non è stato possibile risalire direttamente al possessore. Il 22enne, cittadino nigeriano, è stato invece colto sul fatto ma con una quantità più modesta: alla vista dei finanzieri si è diretto verso la riva del laghetto cercando di disfarsi di alcuni involucri più piccoli, contenenti la medesima sostanza, e pronti per essere venduti. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Attualità

    Tagli all'accoglienza: cinque addetti ai pasti perdono il lavoro

  • Green

    Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Cronaca

    Villa Rendena: auto incendiata in paese, forse una "vendetta"

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento