Incensurato trovato con 25 piante di marijuana: "Ero stufo di finanziare l'Isis"

"SStufo di finanziare l'Isis", così si sarebbe giustificato un 47enne noneso. Una frase alquanto confusa dalla quale traspare però la volontà di "far da solo"

Incensurato denunciato per coltivazione di cannabis. Stanco di rivolgersi al mercato illegale, un 47enne noneso ha deciso di fare da solo. "Ero stanco di finanziare l'Isis", questa la bizzarra frase rivolta ai carabinieri che alcuni giorni fa si sono presentati alla porta della sua abitazione, trovando in una stanza una vera e propria serra domestica.

I carabinieri sospettavano da tempo che l'uomo potesse avere in casa delle piante illegali ma non avevano mai riscontrato un'attività di spaccio. Il 47enne tuttavia è stato fermato per un controllo. I militari si sono fatti poi condurre presso la sua abitazione, trovando quel che si aspettavano: lampade a led, ventilatore, aria condizionata e termometri, oltre a 25  piante di cannabis indica.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    "Election Day", Trento al voto domenica 26 maggio: si vota dalle 7 alle 23

  • Cronaca

    Ha un infarto in farmacia e si accascia per terra: derubato mentre aspetta i soccorsi

  • Attualità

    Fallisce Mercatone Uno: 30 persone vanno al lavoro e trovano il negozio chiuso

  • Politica

    Elezioni europee, apertura straordinaria uffici comunali per tessere elettorali e documenti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale, esce di strada e finisce in un burrone: morto 38enne

  • Ragazzo scomparso da casa, l'appello su facebook: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • E' Cristina Pavanelli, trentina, la donna morta sul Flixbus in Germania

  • "Salvini togli anche questi": a Trento arriva la 'protesta dei lenzuoli bianchi'

  • Paura a Predazzo, auto esce di strada in curva e si ribalta

  • Morta sul Flixbus in Germania: chi era la trentina Cristina Pavanelli

Torna su
TrentoToday è in caricamento