Operazione anti droga in valle di Fiemme, perquisizioni a raffica

Delle prime ore della mattinata del 12 novembre ai due giorni seguenti i militari della Compagnia di Cavalese hanno eseguito diverse perquisizioni domiciliari nei confronti di 23 persone

Dopo l'operazione che ha portato all'arresto di 6 persone con l'accusa di spaccio di stupefacenti a Cavalese, i  carabinieri hanno effettuato diverse perquisizioni sulla scorta dell'Ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Trento Francesco Forlenza. Delle prime ore della mattinata del 12 novembre ai due giorni seguenti i militari della Compagnia di Cavalese - con la collaborazione dei colleghi di Trento, Borgo Valsugana e Cecina (Livorno) nelle rispettive competenze territoriali, supportati dalle compagnie di Cles e Riva del Garda e dalle unità cinofile di Laives e Torreglia - hanno eseguito diverse perquisizioni domiciliari nei confronti di 23 persone.

In casa di un 52enne di Predazzo sono stati trovati 13 grammi di hashish e 2 di marijuana; sempre a Predazzo sono state perquisite anche le abitazioni di una 27enne e di una 37enne, dove sono stati trovati rispettivamente 30 grammi di hashish e 2 di marijuana e 2 grammi di hashish. Piccole quantità, cinque grammi di hashish, sono state trovate a casa di un 26enne a  Cavalese. Infine sono stati controllati i domicili si un trentenne di Panchià (trovato qualche seme di canapa) e di un 37enne a Masi di Cavalese, dove i carabinieri hanno trovato mezzo grammo di cocaina.  Il quantitativo totale (48 grammi di hashish e 17 grammi di marijuana) è stato comunque più che sufficiente per avvalorare l’ipotesi di detenzione ai fini di spaccio, anche in virtù del ritrovamento di alcuni bilancini di precisione. Tra i luoghi perquisiti (ordinari ritrovi di giovani) si contano anche un maneggio, un bar ed un ristorante di Predazzo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Fermati al casello A22 con 12 chili di cocaina: trafficanti traditi dai calzini

Torna su
TrentoToday è in caricamento