Pasubio, escursionista bloccato dal ghiaccio al sentiero delle 52 gallerie

Un altro escursionista tradito dal ghiaccio, questa volta fortunatamente è stato recuperato dal Soccorso Alpino, che raccomanda l'utilizzo di ramponi anche a basse quote

Un altro escursionista tradito dal ghiaccio. Dopo l'incidente, purtroppo fatale, sul Cornetto, la montagna sopra Trento, dove un 57enne ha perso la vita scivolando con le ciaspole su un versante ghiacciato resta alto l'allarme per formazioni di ghiaccio e possibili valanghe  in montagna in Trentino Alto Adige.

Nella tarda serata di ieri, lunedì 18 dicembre, il Soccorso Alpino ha recuperato un escursionista rimasto bloccato sul sentiero delle 52 gallerie al Monte Pasubio, a cavallo tra le province di Trento  e Vicenza. Anche in questo caso sembra che l'escursionista stesse procedendo da solo, sebbene fosse partito insieme ad un compagno di escursione, che però sarebbe andato avanti sul sentiero.

Il 23enne padovano ha chiamato il padre, il quale ha dato l'allarme. Non era più ingrado di proseguire nè di tornare sui suoi passi. I soccorritori lo hanno raggiunto ssolamente verso le 20.30 dopo quasi due ore. Sono riusciti a riportarlo a valle assicurandolo ad una corda e facendogli calzare i ramponi, attrezzatura raccomandata in questo periodo anche a basse quote, che il ragazzo evidentemente non aveva. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabinieri di Trento, sequestrate 50mila confezioni di cosmetici all'arnica per mezzo milione di euro

  • Paura per un grave incidente a Mattarello: pedone travolto mentre attraversa sulle strisce

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • Incidenti, si schianta con l'auto contro un muretto: morta mamma di quattro figli

  • San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

  • A 176 all'ora in galleria: beccato con il telelaser

Torna su
TrentoToday è in caricamento